Crescere Imprenditori con SELFIEmployment, è quanto sta avvenendo in Abruzzo grazie ad una efficace raccordo promosso dal Servizio Placement della Università degli Studi Gabriele d’Annunzio.

Nel 2016 infatti l’Ateneo di Chieti-Pescara, nell’ambito dei servizio di orientamento all’avvio di impresa, ha attivato una collaborazione con l’Agenzia di Sviluppo della Camera di Commercio di Chieti, inserita tra i soggetti attuatori del progetto Crescere Imprenditori, promosso da Unioncamere nazionale. Secondo quanto previsto dalla misura 7.1 di Garanzia Giovani, Crescere Imprenditori propone ai NEET (tra i 18 ed i 29 anni) un percorso di orientamento all’avvio di impresa finalizzato allo sviluppo di una idea imprenditoriale ed alla realizzazione di un bussines plan. L’unione Europea, tramite la misura 7 del primo Piano Europeo per l’Occupazione, Garanzia Giovani, offre accompagnamento e sostegno a quanti, tra coloro che non studioano e non lavorano, siano interessati ad inventarsi la propria occupazione futura o a mettersi in proprio. Quanti, termninato il percorso proposto dalle Camere di Commercio vogiano poi spingersi più avanti possono presentare il bussines plan elaborato ad Invitalia, l’Agenzia nazionale per gli investimenti, deputata a ricevere richieste di finanziamento a valere sul fondo rotativo Selfiemployment (misura 7.2 di Garanzia Giovani).

SELFIEmployment è operativo da metà gennaio 2016 con una dotazione finanziaria di partenza di 124 milioni. Gli interessati potranno presentare domanda di finanziamento per la concessione di prestiti, finalizzati all’avvio di nuove iniziative imprenditoriali, che avranno un importo variabile da un minimo di 5 mila ad un massimo di 50 mila Euro, verranno erogati a tasso di interesse zero senza garanzie personali e con un piano di ammortamento della durata massima di 7 anni.

La richiesta di finanziamento va inoltrata per via telematica, il Governo ha individuato l’Ente Nazionale Microccredito quale soggetto deputato a fornire servizi di assistenza ai NEET per il caricamento delle domande. A seguito della adesione al progetto Microwork, promosso dal MdLePS e dall’ENM nel 2015, l’Università d’Annunzio, sempre per il tramite del proprio Servizio Placement, ha attivato uno sportello di orientamento al Microcredito, che assieme agli altri 137 presenti sul territorio nazionale costituisce la rete costruita dall’ENM e che è stato selezionato tra i 60 abilitati ad intervenire sul Programma Garanzia Giovani. I soggetti in uscita dai percorsi previsti dalla misura 7.1 possono quindi rivolgersi all’Ateneo per l’invio delle richieste ad Invitalia.

L’Agenzia di Sviluppo di Chieti attiva persori in diversi luoghi d’Abruzzo ed ha già spportato la redazione di molti bussiness plan, gli sportelli Microcredito sono presenti in Abruzzo su :

  • Chieti, presso il Servizio Placement dell’Ateneo Gabriele d’Annunzio
  • Pescara, presso l’URP del Comune di Pescara
  • Teramo, presso il Servizio Placement dell’Università degli Studi cittadina
  • Lanciano, presso la sede del Municipio

Redazione, è possibile il riutilizzo dell’artciolo citando la fonte.